SOSTITUZIONE ELETTRODOMESTICI DA INCASSO: CONSIGLI E TIPOLOGIE.

Gli elettrodomestici che popolano le nostre cucine sono delle vere e proprie "macchine" che devono funzionare alla perfezione lungo tutto il loro incessante ciclo di vita, per rendere comoda ed efficiente la preparazione e conservazione dei cibi.

La manutenzione degli apparecchi da incasso viene normalmente trascurata e questo può influire sulla loro durata, rendendo necessaria la loro sostituzione. La nostra esperienza nel campo delle cucine può essere un valido aiuto in questi frangenti. Grazie al personale specializzato siamo in grado di sostituire rapidamente qualsiasi elettrodomestico da incasso, eventualmente eseguendo lavori di falegnameria per adattare i nuovi elettrodomestici ai mobili esistenti.

I NOSTRI CONSIGLI.

Affidarsi sempre ad un esperto che abbia tempo da dedicarvi, e che quindi consigli l’ elettrodomestico giusto in base alle vostre esigenze. Sono da evitare gli acquisti basati solo sull’ estetica o leggendo le schede tecniche degli elettrodomestici: spesso infatti un elenco di dati e caratteristiche crea molta confusione, orientandoci su prodotti più cari e con caratteristiche che non sono utili al nostro stile di vita.

Acquistare gli elettrodomestici da incasso presso un punto vendita di arredamento vuol dire avere a disposizione la conoscenza approfondita di marchi e prodotti, ma soprattutto l’ esperienza nell’ installazzione ed eventualmente la capacità di modifica dei mobili, cosa che nei supermercati e nella grande distribuzione, tra commessi indaffarati e scaffali traboccanti di merci, non si trova.

Evitare assolutamente l’ acquisto degli elettrodomestici da incasso sul web, per scongiurare che il risparmio si trasformi in una lotteria, spesso di difficile soluzione. Ritardi, errori danni agli elettrodomestici durante il trasporto sono frequenti, e spesso diventa impossibile ottenere dei risarcimenti, soprattutto perchè non si conosce con chi si è concluso l' acquisto.

Infine un consiglio scontato ma non così banale: utilizzate sempre gli elettrodomestici nel modo corretto, puliteli spesso e nella maniera adeguato, in modo da prolungarne la durata.

 

 
 
 

MODELLI E TIPOLOGIE.

Ecco una breve descrizione degli elettrodomestici da incasso più comuni.

Piano Cottura: è la parte centrale della cucina dato che ci aiuta a cuocere i cibi: ne esistono di tanti modelli ognuno con il suo specifico tipo di alimentazione, con caratteristiche specifiche per ogni tipo di esigenza.

Gas: I piani di cottura a gas sono i più comuni, si riscaldano velocemente e devono avere una valvola di sicurezza contro lo spegnimento accidentale del gas. Sono ormai tutti dotati di accensione elettronica.

Vetroceramica: questo piano cottura è molto elegante e facile da pulire dato che è realizzato in vetro temperato ed assicura una distribuzione omogenea del calore su tutta la superficie ma, a causa del contatto diretto della pentola, può rigarsi facilmente.

Induzione: questo tipo di piano cottura sfrutta un procedimento magnetico per riscaldare le pentole ed e più veloce ed efficiente dato che impiega la metà del tempo a riscaldarele, facendo risparmiare il 40% di energia rispetto ai piani cottura tradizionali. E’ consigliabile scegliere i modelli con limitatore di assorbimento per evitare che il contatore si stacchi quando si cucinano più cibi contemporaneamente. E’ indispensabile per le case in classe energetica “A”.

Cappa: è il sistema di areazione più usato per allontanare le esalazioni della cottura dall’ ambiente. Deve essere collegato alla canna fumaria della casa per funzionare in modo corretto. Questo elettrodomestico spesso passa inosservato perchè totalmente nascosto all’ interno dei pensili; altre volte può essere esteticamente molto curato come le cappe arredo in acciaio. E’ sempre dotatata di filtri che devono essere sostituiti periodicamente. Spesso la mancata pulizia e manutenzione ne riducono il ciclo di vita.

Forno: ne esistono di tantissimi modelli, con caratteristiche estetiche e funzioni spesso molto sofisticate. La misura di 60 cm è la più comune ma ne esistono anche modelli da 45 e 90 cm. E’ sempre meglio scieglierlo con una doppia ventilazione: interna per rendere la cottura più uniforme e una esterna per raffreddare il vetro della porta in modo da evitare scottature. I modelli di ultima generazione sono in classe energetica “A” di consumo: alcuni tra quelli più sofisticatisono in classe A -20% e cioè il 20% più efficienti rispetto a quelli in classe A . Esistono anche dei forni che permettono la cottura a vapore dei cibi. Funzione pirolitica: questo tipo di forno arriva ad una temperatura di 400°C per bruciare i residui di cibo al suo interno e rendere semplicissima la pulizia dato che basta solo passare uno straccio umido.

In ogni caso e importante conoscere e valutare bene il forno in modo sciegliere il modello in base alle proprie esigenze per evitare di acquistare un prodotto con funzioni che non usereste mai. Anche in questo caso, come per le cappe, la mancata pulizia e manutenzione ne riducono il ciclo di vita.

Frigorifero: la maggior parte dei modelli da incasso sono ormai tutti in classe energetica “A”,  “A+”, “A++” sempre combinati monomotore proprio per diminuire i consumi. Ne esistono anche modelli con controllo manuale delle temperature del freezer e del frigo in modo indipendente. Alcuni sono dotati di ventilazione interna per eliminare il rischio della formazione di ghiaccio. Indispensabile per i frigoriferi da incasso è seguire una corretta procedura di montaggio nel mobile affinche le ante siano ben allineate per una chiusura ottimale delle porte.

Lavastoviglie: è l'ultimo elettrodomestico entrato nelle nostre case ed quello che ci allevia da uno dei compiti più gravosi in cucina: il lavaggio dei piatti. Tutte le cucine ne sono ormai stabilmente dotate. Ne esistono di moltissimi modelli con caratteristiche e funzioni molto specifiche. Visto il gravoso compito a cui è sottoposta, si raccomanda una manutenzione e pulizia costante: unti e calcare sono i principali nemici.

In conclusione possiamo consigliare di evitare sempre prodotti eccessivamente economici in quanto, la bassa qualità, influisce inevitabilmente sulla loro efficienza e durata nel tempo.

Scegliete sempre gli elettrodomestici di ultima generazione, con una classe energetica bassa in modo da non consumare molto: preferite la classe A+ dove possibile.

 

 
Home News Eventi & News SOSTITUZIONE ELETTRODOMESTICI DA INCASSO: CONSIGLI E TIPOLOGIE.

Dove Siamo

Via Pianezza, 54
10149 - Torino
Tel. 011 733089
P.Iva 07581780017

Social

Orari

Lunedì 15,00 - 19,00
Dal martedi al sabato: 9:00-12,00 15,00-19,00
Eventuali possibili appuntamenti fuori orario.